fbpx

COS'È IL CORIAN® E PERCHÉ SCEGLIERLO NELL' ARREDAMENTO

Quando si parla di arredamento d’interni e più nello specifico di arredamento di bagni e cucine è facile imbattersi nell’utilizzo di questo materiale spesso incompreso. Sempre più architetti e professionisti dell’arredo amano utilizzare diversi materiali molto più innovativi dal punto di vista tecnologico ed estetico rispetto al legno tradizionale. Il Corian® è il protagonista indiscusso in questa tendenza. Si tratta di un materiale molto innovativo e di ultima generazione di proprietà esclusiva dell’azienda americana DuPont™. Per capire la vera innovazione e bellezza di questo materiale bisogna innanzitutto considerare da cosa è composto. E’ un materiale solido formato da 75% di idrossido di alluminio (minerale naturale) e dal restante 25% da resina acrilica; dei minerali naturali ha la resistenza, della resina acrilica ha impermeabilità e flessibilità. 

composizione corian

Rientra nei materiali definiti come Pietra Acrilica in quanto si tratta di un materiale composito, non assorbente e non poroso, resistente alla luce diretta del sole, il cui colore si mantiene sostanzialmente immutato nel corso degli anni. Sostanzialmente le sue caratteristiche tecniche si possono riassumere in: resistente, ecologico, atossico, igienico e riparabile. 

caratteristiche corian

Nell’arredo della casa il Corian® ha svariati utilizzi, poiché oltre a combinarsi bene con qualunque tipo di materiale, si presta a ogni stile e gusto d’arredamento. Inoltre le sue caratteristiche tecniche, lo rendono adatto ad ogni ambiente domestico. Il vantaggio più evidente è che, pur essendo un materiale ormai di pregio e dai mille utilizzi, oltre che dalle alte prestazioni, esso in realtà può venire trattato anche con poca cura, con poco riguardo, perché le sue caratteristiche tecniche fanno sì che possa mantenersi sempre solido, robusto ed esteticamente piacevole, anche se sottoposto a sollecitazioni di diversi generi. Insomma un materiale che in una casa vissuta rappresenta la comodità in assoluto. 

I colori del Corian sono in continua evoluzioni, e sul mercato se ne affacciano sempre di nuovi. Si va da diversi tipi di bianco, ai colori traslucidi, dalle tinte pastello a diverse sfumature di marrone, passando per colori più decisi e brillanti come il rosso, l’arancione, il viola. Le possibilità sono praticamente infinite.

Il difetto forse più evidente del Corian, è il prezzo: esso risulta ancora abbastanza costoso, proprio perché si tratta di un materiale con prestazioni molto alte, soggetto a continui cambiamenti frutto di ricerche specializzate e perché richiede spesso lavorazioni particolari. Va premesso che il Corian® è un materiale molto raffinato e nobile: i costi dipendono quindi dalle dimensioni dei piani o lavorazioni da realizzare, dagli elementi integrati e, ovviamente, dal livello di professionalità del laboratorio che lo realizza.

Torna su